Home Lascia il tuo messaggio E-mail Messaggi e Lettere di Eugubini nel Mondo
   FESTA DELLA CANONIZZAZIONE DI S.UBALDO 2013
   
Vescovo: Mons. Mario Ceccobelli
Primo Capitano:
Gabriele Capannelli
Secondo Capitano:
Vitaliano Pannacci
Capodieci di S.Ubaldo:
Tiziano Palicca
Capodieci di S.Giorgio:
Andrea Martiri
Capodieci di S.Antonio:
Ubaldo Gini
 

    Domenica 3 marzo si è tenuta la solenne celebrazione dell’ 821° anniversario della canonizzazione di Sant’Ubaldo, risalente al 5 marzo 1192. In tale data il nostro Patrono è stato dichiarato Santo con la nota “Bolla” di canonizzazione nella quale Papa Celestino III, fra l’altro, invita gli Eugubini a continuare la celebrazione della festa in onore del Vescovo Ubaldo, tutti gli anni, “ilariter”, allegramente.
  Anche quest'anno, la Famiglia dei Santubaldari, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Umbria, della Provincia di Perugia, della Diocesi di Gubbio e del Comune di Gubbio, ha inserito, nell’ambito delle solenni celebrazioni il
“V° Concerto della Canonizzazione”, nel giorno di sabato 2 marzo presso la Chiesa di San Pietro.
   Si è tratta di un concerto nato in collaborazione fra le corali appartenenti al territorio del Montefeltro e provenienti  da: Fermignano, Cantiano, Sassocorvaro, Cagli, Piobbico.

   Nell’occasione, come nelle precedenti edizioni,
la Famiglia dei Santubaldari ha proceduto alla consegna a Don Angelo Fanucci del premio “Civis, Pater, ac Pontifex Ubalde”, che costituisce particolare riconoscimento ad un personaggio eugubino, storico, scrittore, ricercatore, che si è particolarmente contraddistinto per studi su Sant’Ubaldo, Cittadino, Vescovo e Patrono.
  Le celebrazioni centenarie dell’anniversario della canonizzazione sono continuate domenica 3 marzo alle ore 9,00, con il raduno di tutti i ceraioli e dei fedeli in Cattedrale, da cui, sotto la guida di S.E. il Vescovo, ha preso il via la
processione verso della Basilica di Sant’Ubaldo ove, alle ore 11,00, è stata celebrata la Messa solenne. Al termine della celebrazione religiosa, come è tradizione, all’interno della Basilica è seguita la cerimonia di formale investitura del Capodieci del Cero di Sant’Ubaldo del prossimo 15 maggio, Tiziano Palicca. A quest’ultimo, il 1° Capitano Gabriele Capannelli e il 2° Capitano Vitaliano Pannacci, insieme al Capodieci dell’anno 2012 (Giovanni Barbetti), hanno consegnato lo stemma di Capodieci per l’anno 2013, con l’augurio “...di poter onorare degnamente il Nostro Santo Patrono Ubaldo”.

Da sn a dx: Vitaliano Pannacci (2° Capitano), Gabriele Capannelli (1° Capitano), Tiziano Palicca (Capodieci di S.Ubaldo), Ubaldo Minelli (Presidente Famiglia dei Santubaldari), Mons Mario Ceccobelli (Vescovo).

Ai due Capitani: Gabriele Capannelli Vitaliano Pannacci, e ai Capodieci: Andrea Martiri (di S.Giorgio) Ubaldo Gini  (di  S.Antonio) e Tiziano Palicca (di S.Ubaldo) il Vescovo Ceccobelli ha consegnato una pergamena contenente una reliquia di S.Ubaldo.

   Espletata la cerimonia dell’investitura del Capodieci, appuntamento generale presso le sale degli Arconi del Palazzo dei Consoli di Via Baldassini per il tradizionale “Pranzo dei Santubaldari” con la partecipazione del Sindaco di Gubbio, dei Vescovi, delle autorità civili, religiose, militari e Ceraiole.
   Sono state consegnate tre
pergamene di benemerenza a Enzo Panfili, Nello Pierini e a Tito Mazzacrelli (quest'ultima alla memoria).

                                                           

    Vai alla cronaca della giornata >>>

<<< Torna alla pagina indice della "Festa della Canonizzazione"