Home Lascia il tuo messaggio E-mail Messaggi e Lettere di Eugubini nel Mondo
   UNIVERSITA' DEI FABBRI
   
Sede:
    Ingresso Parco Ranghiasci
    06024 Gubbio (PG)
    Tel
. 348.7390258
Note storiche:
  
L'Università dei Fabbri è già presente a Gubbio al tempo del maggior splendore del libero comune. La sua esistenza venne riconosciuta già nello Statuto del libero Comune di Gubbio, nel 1338.
   Lo statuto dell'Università viene approvato dal Consiglio Comunale il 20 giugno 1346. Riconfermato nel 1598.
   Il 16 dicembre 1801 il Papa Pio VII pubblica un editto con il quale ordinava la soppressione delle Corporazioni. Gubbio faceva parte dello Stato della Chiesa, e tutte le università eugubine furono colpite, ma mentre alcune riuscirono ad ottenere rapidi provvedimenti di ripristino, come l'Università dei Calzolari, altre invece videro messa in serio dubbio la propria esistenza, come l'Università dei Fabbri, che chiese invano di essere ripristinata nel 1819.

   A questa Arte appartenevano, nel Medioevo, anche gli artigiani dei metalli nobili come gli orafi.

   La importantissima funzione dei Fabbri era un tempo quella di costruire e fornire gli attrezzi da lavoro a tutte le altre corporazioni di artigiani e al mondo agricolo.
   Ma la loro funzione fu anche quella di creare opere di eccezionale bellezza per gli esterni e gli interni delle case.
  Nel tempo i Fabbri si sono dedicati anche alla costruzione di armi, di chiavi, ed inoltre di monete.

   L'Università dei Fabbri, dopo le difficoltà del XIX sec. è stata rifondata nel 1947.

   Oggi ad essa sono iscritti un numero elevato di soci che realizzano soprattutto opere in ferro battuto di grande valore artistico.
Scopi:
   Promuovere a livello regionale e nazionale l'arte del ferro battuto.
L'Università è rappresentata da:
        Presidente: Enzo Pierotti
        Vice Presidente: William Vispi
        Consiglieri: Allegrucci Enzo, Biccari Gervasio,
                         Cacciamani Carlo, Cardoni Antonio, Cau Danilo,
                         Cordelli Ennio, Gaggiotti Valentino, Martinelli
                         Andrea
, Meletti Mario, Nardelli Fernando, Rosini
                         Alfredo
, Vispi Piero.
Manifestazioni:
             25 giugno: Festa di S. Alò (S. Eligio).
Iniziative:

    Nel maggio 2013 l'Università ha partecipato al «Comitato Statua Jessup» formatosi su iniziativa dell’associazione “Eugubini nel Mondo” e comprendente anche il “Maggio Eugubino”, la “Università dei Muratori” le famiglie dei "Santubaldari" “Sangiorgiari” e “Santantoniari”, le altre Università dei mestieri e precisamente dei “Calzolari” “Falegnami” e “Sarti”. Anche il Comune di Gubbio e la Curia Vescovile sono intervenuti con il loro patrocinio. Il Comitato ha reso possibile la realizzazione di una statua di S. Ubaldo simile a quella della Processione dei Ceri, statua che è stata inviata a Jessup per essere utilizzata con le medesime funzioni, durante la "Festa dei Ceri" d'America.


Nel
2013 l'Università ha realizzato presso la Basilica di S. Ubaldo la nuova grande croce alta 8,60 metri, larga 4,30 metri ed ha un peso di 17,50 quintali. L'inaugurazione è avvenuta il 30 maggio.
   La Croce è stata assemblata presso l’officina meccanica dello stabilimento Colacem di Ghigiano.
    Hanno collaborato in varie forme il Comune di Gubbio con il rilascio di tutti i permessi utili, per la fornitura di materiale Marco Fioriti (Firesid), lo studio tecnico di Federico Ragni, l’Architetto Paolo Ghirelli, la Barbetti materials, la società Metalmart di Martinelli per i trasporti, Vigami di William Vispi, Edil 96, Franco Uccellani, il Comitato Albero di Natale, l’Officina Cardoni ed Eurocostruzioni.

Top

<<< TORNA ALL'INDICE "ASSOCIAZIONI ed ENTI"