Home Lascia il tuo messaggio E-mail Messaggi e Lettere di Eugubini nel Mondo
   SBANDIERATORI DI GUBBIO
   
Visita il Sito Ufficiale della Società Sbandieratori Gubbio
www.sbandieratori.com
Sede:
    Palazzo Fonti
    Via Savelli
    06024 Gubbio (PG)
    Tel. +39 075 7610074
    Cell. +39  338 4372789
    e-mail: info@sbandieratori.com
 
Note storiche:
   L'arte del gioco della bandiera è conosciuta in Gubbio fin dal medioevo. Alcuni documenti storici, contenuti nell'archivio comunale, testimoniano la presenza degli Sbandieratori già in quell'epoca. Un documento del 1380 dice che ad tal Petruccio Luca venne affidata la decorazione di Bandiere; nel 1435 la città aveva un gruppo di "vessiliferi".

   L'attuale Gruppo Sbandieratori si è costituito nel 1969 all'interno della Società Balestrieri Gubbio, con l'intento di tramandare e rendere ancora più attraente il secolare spettacolo del Palio della Balestra.
   Nel 1999, di comune accordo, il Gruppo Sbandieratori si è staccato dalla Società Balestrieri, pur mantenendo le finalità originali ed è diventato una società a sé stante, con proprio statuto e riconoscimento legale come ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale).
   Pertanto, pur riconoscendo l'importanza e il merito che la Società Balestrieri ha avuto nel far nascere come propria costola il gruppo Sbandieratori, esso ora ha vita autonoma ed è amministrato da un proprio Consiglio, ma continua la sua opera di divulgazione delle tradizioni eugubine nel mondo.
   Le attuali bandiere sono state realizzate da Oscar Piattella, ispirandosi ai segni dell'alfabeto del antico popolo umbro rappresentato nelle "Tavole Eugubine", che il prof. Giacomo Devoto ha definito essere: "il più importante testo rituale di tutta l'antichità classica".

   Durante i primi 40 anni della loro storia moderna gli Sbandieratori di Gubbio hanno eseguito oltre 1600 manifestazioni in tutto il mondo, visitando oltre 40 nazioni, rivelandosi un eccezionale strumento di  promozione turistica per Gubbio e rinsaldando i legami con le comunità italiane di emigrati ed eugubine in particolare.
 
 
La Società è rappresentata da:
             Presidente onorario: Prof. Giuseppe Sebastiani.
             Vice Presidente: Paolo Menichetti.

Manifestazioni:
             Ultima domenica di Maggio: Partecipazione al Palio della Balestra.
             14 Agosto: Partecipazione al Torneo dei Quartieri
            Tante manifestazioni abitudinarie che però non possono considerarsi fisse.

  Nel 1986 il Gruppo Sbandieratori con il patrocinio del Comune di Gubbio ha istituito il
"Premio Bandiera" che rappresenta il riconoscimento che la comunità eugubina attribuisce ogni anno a coloro che hanno contribuito a diffondere la cultura, i costumi e la storia di Gubbio, a coloro insomma che possono essere con tranquilla certezza definiti "bandiera dell'eugubinità".

                   I Premi Bandiera sono stati assegnanti a:
1986 Fernando Pelicci; Francesco Allegrucci; Mario Tognaccini
1987 Comitato Albero di Natale più grande del Mondo
1988 Avis; Croce Rossa Italiana; Pierluigi Neri; Società Balestrieri
1989 Vittorio Dini
1990 Paolo Gozlino; Presepe della Vittorina
1991 Comune di Gubbio
1992 Lanfranco Bertolini; Francobaldo Chiocci
1993 Alitalia; Filippo Meli
1994 Dante Alimenti (a.m.); Paolo De Andreis
1995 Enrico Zenobi
1996 Bruno Pizzul; Giorgio Gini (a.m.)
1997 Presidenti delle Regioni Marche e Umbria
1998 Maria Grazia Marchetti; Giancarlo Bojani
1999 Roberto Menichetti
2000 Augusto Ancillotti; Terence Hill
2001 Alberico Morena; Brunello Cucinelli
2002 Cementerie: Barbetti e Colacem
2003 Olga Raggio; Provincia di Perugia
2004 Luca Ronconi; Fausto Fiorucci
2005 Gae Aulenti; Maurizio Biancarelli
2006 Cesare Mirabelli; Pier Giuseppe Pelicci
2007 Roland Spogli; Gino e Alberto Anselmi
2008 Ennio Antonelli
2009 Enrico Benedetti; Compagnia dei Campanari
2010 Ettore Bernabei; Carlo Colaiacovo
2011 Giuliana Plastino Fiumicelli; Funivia Colle Eletto
2012 Oscar Piattella; Simon Stoddart
2013 François Dolbeau
2014 Óscar Andrés Rodríguez Maradiaga
2015 Daniele Mancini; Arma dei Carabinieri
2016 Federico Fioravanti; Giulio Prosperetti

 

<< TORNA ALL'INDICE "ASSOCIAZIONI ed ENTI"

 Top